antisemitismo in francia

Da: “giorgio goldoni” A: Oggetto: antisemitismo in francia Data: venerdì 30 gennaio 2004 12.15 ANTISEMITISMO IN FRANCIA da Giorgio Goldoni Una recente indagine tra gli ebrei francesi ha mostrato che circa un terzo della loro folta comunità pensa di lasciare il paese perchè si sente minacciato. Per gli antisemiti francesi il bersaglio non è il sionismo , ma la comunità … Continua a leggere

giornata della memoria 2

Da: “giorgio goldoni” A: Oggetto: giornata della memoria Data: mercoledì 28 gennaio 2004 17.13 LA GIORNATA DELLA MEMORIA da Giorgio Goldoni Ho raccolto alcune perle : 1/ si parla di antisemitismo in Francia e non si cita mai quale ne è la attuale causa principale, cioè il montante fondamentalismo islamico in questo paese. 2/ Su una rete televisiva locale bresciana … Continua a leggere

dov’è il femminismo

Da: “giorgio goldoni” A: Oggetto: dov’è il femminismo Data: domenica 25 gennaio 2004 18.17 DOV’E’ FINITO IL MOVIMENTO FEMMINISTA da Giorgio Goldoni Ce ne sarebbe veramente un grande bisogno (vedi le polemiche sull’infibulazione in Italia, o quelle sul velo in Francia) in un periodo in cui è “politicamente corretto” accettare con l’immigrazione anche le sue più nefaste conseguenze. Esso è … Continua a leggere

pacificazione

Da: “giorgio goldoni” A: Oggetto: pacificazione Data: sabato 24 gennaio 2004 14.33 MODESTA PROPOSTA DI PACIFICAZIONE da Giorgio Goldoni Perchè non spostare il giorno dell festa nazionale dal 25 aprile al 18 aprile? Festeggeremmo così la liberazione definitiva dell’Italia da due dittature, la prima di destra, esauritasi con la fine della guerra, e la seconda di sinistra (grazie alla Provvidenza … Continua a leggere

giorno della memoria

Da: “giorgio goldoni” A: Oggetto: giornata dell’olocausto Data: venerdì 23 gennaio 2004 14.44 GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’OLOCAUSTO:CUBA E EGITTO da Giorgio Goldoni Avvicinandoci al giorno dedicato a quanto sopra vorrei richiamare l’attenzione anche sui 10 000 e più cubani vittime del comunismo castrista e rileggere quanto scritto di recente da Ahmad Ragab sul quotidiano governativo egiziano Al-Akhbar: “Rendiamo grazie ad Hitler … Continua a leggere

pacificazione nazionale

Da: “giorgio goldoni” A: Oggetto: pacificazione Data: sabato 24 gennaio 2004 14.33 MODESTA PROPOSTA DI PACIFICAZIONE da Giorgio Goldoni Perchè non spostare il giorno dell festa nazionale dal 25 aprile al 18 aprile? Festeggeremmo così la liberazione definitiva dell’Italia da due dittature, la prima di destra, esauritasi con la fine della guerra, e la seconda di sinistra (grazie alla Provvidenza … Continua a leggere

giornata dell’olocausto

Da: “giorgio goldoni” A: Oggetto: giornata dell’olocausto Data: venerdì 23 gennaio 2004 14.44 GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’OLOCAUSTO:CUBA E EGITTO da Giorgio Goldoni Avvicinandoci al giorno dedicato a quanto sopra vorrei richiamare l’attenzione anche sui 10 000 e più cubani vittime del comunismo castrista e rileggere quanto scritto di recente da Ahmad Ragab sul quotidiano governativo egiziano Al-Akhbar: “Rendiamo grazie ad Hitler … Continua a leggere

a teletutto brescia

Da: “giorgio goldoni” A: Cc: “HonestReportingItalia” Oggetto: vs telegiornale ore 19.30 di ieri Data: giovedì 22 gennaio 2004 10.32 Avete dedicato un servizio alla giornata dell’olocausto e non avete mai usato una delle seguenti parole e frasi: ebrei antisemitismo israele sei milioni di ebrei sterminati perchè? Giorgio Goldoni

ahah

Da: “giorgio goldoni” A: Oggetto: infibulazione Data: giovedì 22 gennaio 2004 10.25 TRISTE PRIMATO TOSCANO da Giorgio Goldoni Se il progetto di un medico somalo che lavora all’ospedale Careggi andrà in porto, la Toscana avrà il triste primato nazionale di fornire la barbarica pratica dell’infibulazione come pratica sanitaria ufficiale. La tolleranza di oscure pratiche che credevamo affondate nella notte dei … Continua a leggere

diliberto

Da: “giorgio goldoni” A: Oggetto: diliberto Data: mercoledì 21 gennaio 2004 8.41 INEFFABILE DILIBERTO da Giorgio Goldoni Intervistato in un noto programma televisivo su quale sia stata la cosa /le cose più rilevanti della sua permanenza al Ministero della Giustizia, non ha saputo trovare di meglio che ricordare: il cambio d’orario nella distribuzione dei pasti nei penitenziari , per permettere … Continua a leggere