dove va il nostro denaro

Oggetto: dove va il nostro denaro Data: venerdì 16 luglio 2004 11.10 DOVE VA IL NOSTRO DENARO da Giorgio Goldoni Ma Berlusconi e gli altri membri del governo leggono le notizie internazionali? Il governo italiano ha autorizzato l’ennesimo finanziamento all’Autorità Palestinese nello stesso momento in cui l’inviato delle Nazioni Unite in Medio Oriente, il Sig.Terje Roed Larsen (il quale non … Continua a leggere

che c’è di nuovo?

Oggetto: che c’è di nuovo? Data: martedì 13 luglio 2004 16.23 CI STUPIAMO , PERCHE’? da Giorgio Goldoni Tanto baccano perchè un preside di liceo a Rhyiad (Arabia Saudita) ha deciso di riservare una classe scolastica agli scolari cristiani? Intanto i soliti clandestini provenienti dal Furbistan si sono fatti passare da perseguitati politici sudanesi, e chi alla fine li ha … Continua a leggere

ahi ahi

Oggetto: auguri e cronache Data: sabato 10 luglio 2004 14.20 CORTE DI (IN)GIUSTIZIA DELL’AIA da Giorgio Goldoni La corte si preoccupa del muro israeliano, e dell’ex-leader serbo Milosevic , ma non si preoccupa di un terrorista come Arafat che ,con i suoi scagnozzi , ha insanguinato il Medio Oriente per quarant’anni, rubando a destra e manca. Inoltre non si preoccupa … Continua a leggere

che personaggi

Oggetto: che personaggi Data: sabato 3 luglio 2004 13.42 QUESTI SONO I POLITICI EUROPEI? da Giorgio Goldoni Mentre la città di Sdérot in Israele viene bombardata “da inoffensivi” missili Qassam, lanciati da membri del gruppo Al-Fatah di Arafat, uccidendo un bambino di quattro anni, mentre milizie sempre più armate attaccano civili e soltanto civili, all’interno della linea verde, un Ministro … Continua a leggere

memento

Oggetto: memento Data: domenica 27 giugno 2004 17.12 IN ATTESA DELL’INDIPENDENZA DELL’IRAQ da Giorgio Goldoni E’ strano come non si parli mai del coinvolgimento del governo francese (Chirac in particolare) e di ditte francesi, nonchè del governo tedesco e di numerose ditte tedesche (82 di numero) nella fornitura di armamenti a Saddam negli anni scorsi. La Germania si era specializzata … Continua a leggere