terroristi in buona fede

Oggetto: terroristi "in buona fede"
Data: lunedì 28 febbraio 2005 16.23
TERRORISTI IN BUONA FEDE
da Giorgio Goldoni
I "terroristi" fiorentini magari in buona fede riescono a separare livore antisraeliano e antisionismo da antisemitismo (hanno illustri maestri come Moni Ovadia e Gad Lerner), ma fanno oggettivamente il gioco di chi gli ebrei li vuole annientare davvero.
Consiglio di approfondire munendosi di un testo scolastico palestinese (la stampa è stata finanziata dall'Unione Europea) dove, alla sezione Geografia, non esiste lo stato d'Israele sulla cartina del Medio Oriente.

terroristi in buona fedeultima modifica: 2005-03-01T14:31:51+01:00da giorgiogoldoni
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento