segnali incoraggianti

Oggetto: segnali incoraggianti
Data: venerdì 25 novembre 2005 9.41
SEGNALI INCORAGGIANTI
da Giorgio Goldoni
Ci risiamo! L'Economist scaglia i propri strali contro il nostro paese e ne predice declino e rovina.
E' dal tempo delle faziose cronache romane di Tana De Zolueta che l'Economist ripete sempre le solite fandonie: esse hanno fatto guadagnare all'esimia (siamo un paese largo di maniche) un seggio in parlamento, non in Gran Bretagna , ma in Italia.
Quanto alle fosche previsioni del paludato settimanale, rallegriamoci, poichè esse non si sono mai avverate: devo pensare che Berlusconi sia sulla strada giusta?

segnali incoraggiantiultima modifica: 2005-11-26T12:31:41+01:00da giorgiogoldoni
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento