prodi spiegato all’estero

Da: "giorgio goldoni" <goyim@tin.it>
Data: martedì 4 aprile 2006 9.55
PRODI SPIEGATO ALL'ESTERO
da Giorgio Goldoni
Cattolico, originario di una area dove la forza politica dominante ha continuato ad osteggiare ogni forma di religiosità, secondo una base ideologica di ateismo di stato, ha pensato bene, come tutta la sinistra democristiana locale, che se il comunismo non si poteva battere allora valeva la pena di allearsi con esso.
Ci sono varie dicerie sui presunti finanziamenti che gli sono serviti per mettere in piedi la bolognese società di studi Nomisma.
Come liquidatore dell'IRI ha dimostrato una mancanza di professionalità totale.
E come presidente del consiglio ? Non si può dare un giudizio, perchè è stato accoltellato alle spalle dopo poco tempo dai suoi "controllori".
Passato alla Commissione Europea, è stato giudicato "scadente" da parte dei media internazionali.
E' ritornato in Italia e ora si rischia di assistere alla solita ribollita.

prodi spiegato all’esteroultima modifica: 2006-04-04T09:58:56+02:00da giorgiogoldoni
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento