solidarietà ad Israele

Data: domenica 16 luglio 2006 17.32

SOLIDARIETA' AD ISRAELE
da Giorgio Goldoni
Oggi gli ebrei digiunano nel ricordo della conquista e profanazione del tempio di Gerusalemme da parte dei romani duemila anni fa:
Israele dice ad Hamas e agli Hetzbollah:
molto tempo dopo la vostra sconfitta, il popolo di Israele vivrà qui generazione dopo generazione.
Oggi non si combatte per i confini come nel 1948 e 1967, poichè Hamas e gli Hetzbollah vogliono semplicemente cancellare Israele.
Israele si è ritirata dal Libano meridionale e da Gaza per permettere alle popolazioni locali di dedicare le proprie energie alla pace.
In realtà il governo libanese si è dimostrato completamente impotente nel controllare gli Hetzbollah che vivono sul suo territorio ed Hamas ha iniziato una violenta campagna missilistica per colpire le citta meridionali di Israele.
Il mondo è restato a guardare, e quando Israele ha reagito sono cominciate le critiche: reazione sproporzionata, ecc.
Israele non ha voluto questo conflitto. l'Europa che idolatra, protegge e sostiene i terroristi non può che rimproverare sè stessa per il disastro attuale.

solidarietà ad Israeleultima modifica: 2006-07-16T17:37:33+02:00da giorgiogoldoni
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “solidarietà ad Israele

Lascia un commento